Stemma e Gonfalone

Stemma e Gonfalone

La raffigurazione sullo stemma municipale allude alla leggenda dello stratagemma adottato dal Conte Ruggero per conquistare l'inespugnabile Castello di Troina. Questi apprese che il castello veniva fornito di farina e di altri viveri, durante la notte, da un mugnaio che vi si recava in compagnia di un grosso cane, il cui abbaiare era il segnale convenuto per il riconoscimento. Si accordò, quindi, con il mugnaio e la notte di Natale del 1061 lo seguì. Il mugnaio, giunto alla Porta di Baglio, fece abbaiare il suo cane; i Saraceni, ignari, aprirono le porte e i Normanni, guidati da Ruggero, irruppero nel castello espugnandolo.

Descrizione Araldica dello Stemma: scudo modello sannitico moderno con il fondo azzurro su cui campeggia un castelletto rosso a tre torri merlate alla guelfa, con la mediana più alta rispetto alle altre due, che poggia su un piano gradinato a tre con un cane passante campito d'argento. Lo stemma è ornato, in alto, con una corona di Città ed, ai lati, con un ramoscello di quercia a sinistra, che si congiungono allacciati da un cordoncino di colore marrone alla base dello scudo.
(Disegnato da Massimo Ghirardi)

Blasonatura del Gonfalone: drappo partito di azzurro e di rosso, ornato con ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con l'iscrizione centrata in argento: Città di Troina. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati. L'asta verticale è ricoperta di velluto dai colori rosso ed azzurro del drappo alternati con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia è rappresentato lo stemma della Città e su inciso il nome. Cravatta e nastri ricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento.
(Disegnato da Bruno Fracasso)


Stemma e gonfalone Comune di Troina

U.R.P.

U.R.P.

Via Conte Ruggero, 4
94018 Troina(En) Italia
+39 0935 937 139
comunetroina@legalmail.it
info@comune.troina.en.it

Comune di Troina

Copyright © 2021 | Comune di Troina. Tutti i diritti riservati.