A LUGLIO TORNA IN SCENA “MYTHOS TROINA FESTIVAL”

Stampa

Dopo il successo del 2019 e la fine dell’emergenza pandemica, ritorna quest’anno in scena “Mythos Troina Festival”, la IIª rassegna teatrale sul mito classico e contemporaneo che il Comune di Troina, con il patrocinio dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico (INDA), organizza in città dall’8 al 29 luglio prossimo.                                                                            

Grazie alla prestigiosa collaborazione con l’Istituto Nazionale del Dramma Antico – dichiara il sindaco Fabio Venezia - , Troina, antica città ellenistica, si conferma sempre più polo di attrazione della cultura classica della Sicilia interna, mettendo in scena, in un suggestivo teatro all’aperto, alcune tra le più significative rappresentazioni classiche”.                                                                                                      

La kermesse incentrata sul mito, che ambisce a conciliare la sua visione classica con le sue riscritture moderne e contemporanee, grazie alla disponibilità dell’Oasi Maria Santissima, si svolgerà infatti proprio nella cornice naturale della Radura del Villaggio Cristo Redentore, dove andranno in scena 4 rappresentazioni tratte dai capolavori immortali della storia del teatro greco antico:                                                                                                             

- venerdì 8 luglio “Aice”, di Sofocle, regia di Massimo Di Michele, produzione dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico di Siracusa;                                                             

- venerdì 15 luglio “Persefone”, da Ghiannis Ritsos e transiti testuali da Omero, Cicerone, Diodoro Siculo, Ovidio e Claudiano. Con Elisa Di Dio, regia di Filippa Ilardo, produzione Compagnia dell’Arpa; 

- mercoledì 20 luglio “Di sabbia e di mare”,  Le favole di Apuleio, spettacolo in cinque quadri con regia e voce narrante di Manuel Giliberti e la collaborazione di Margherita Rubino e Caterina Mordeglia;                                                                                                                                          

- venerdì 29 luglio “Medea”, di Euripide, monologo del regista Alessio Pizzech, testo di Gotter, musica di Benda, con Clara Galante e Cinzia Pennesi.                                                   

“Abbiamo voluto fortemente riprendere questa prestigiosa rassegna teatrale sul mito – spiega l’assessore al turismo e alle attività culturali Stefano Giambirtone -  e abbiamo deciso di prevedere un abbonamento dal prezzo molto accessibile, proprio per aprire a tutti e ripartire con e grazie alla cultura, strumento essenziale per la crescita umana, ma soprattutto abbiamo voluto farlo prevedendo abbonamenti gratuiti per i giovani under 30, con lo scopo proprio di far conoscere ed avvicinare quanto più possibile le giovani generazioni al teatro e a quello del mito classico in particolare, che da sempre offre la possibilità di poter vivere emozioni formative e stimolanti”.                                                                                                                         

Previsto infatti un abbonamento gratuito limitato per tutti i giovani under 30 che ne facciano espressa richiesta tramite un apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente, che dovrà essere compilato e consegnato insieme al documento d’identità.                                                           

Il costo dell’abbonamento è invece di 25 euro per tutti quanti volessero assistere all’intera rassegna teatrale e di 10 euro per ogni singolo spettacolo.                                                                                        

Ingresso gratuito per i disabili.                                                                                                       

Abbonamento su prenotazione e biglietto singolo saranno acquistabili anche in loco, al botteghino dedicato, un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo.                                                  

Per informazioni e prenotazioni è possibile consultare: la pagina Facebook “Enjoy Troina” e quella turistica del Comune di Troina www.enjoytroina.it; l’associazione “Cooltural-mente”, contattabile sia telefonicamente che via wthasapp al +39 331 4675 445; il Museo della fotografia di Robert Capa, negli orari di apertura ( tutti i giorni, eccetto lunedì, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle 20).