2,5 MILIONI DI EURO DAL MINISTERO DELL’INTERNO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO

Stampa

Il Ministero dell’Interno, nell’ambito di un bando rivolto ai comuni e relativo al finanziamento di opere pubbliche per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio, che ha assegnato a 385 enti locali contributi per 553 opere pubbliche, ha finanziato al Comune di Troina ben 3 interventi, per un totale complessivo di 2,5 milioni di euro.                                                                                                                                                      

A darne notizia, il sindaco Fabio Venezia: “L’intenso lavoro di programmazione di questi anni – spiega - ci ha consentito di ottenere più di 24 milioni di euro di finanziamenti sul fronte della messa in sicurezza del territorio. Questa mole di lavoro ci ha permesso di effettuare numerosi interventi attesi da decenni in tutti i quartieri e di mettere in sicurezza l’intero centro abitato”.                                                                                                                                                

Questi i 3 progetti finanziati, che consentiranno di intervenire in altrettante aree del tessuto urbano, dal centro storico ai quartieri periferici:                                                                              

- messa in sicurezza del versante a valle di via Fisicaro (485 mila euro);                                      

- messa in sicurezza delle pendici adiacenti alle vie Rizza e Fisicaro e delle strutture murarie a valle delle vie Roma e Papa Urbano II° (995.800 euro);                                               

- interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nel quartiere Arcirù (998.600 euro).

Siamo molto soddisfatti di questi ulteriori finanziamenti che ci consentiranno di intervenire nel quartiere Arcirù e in alcune aree del centro storico molto importanti – aggiunge il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino. Contiamo entro la primavera prossima di definire la progettazione esecutiva, di concludere le operazioni di gara e di avviare i lavori”.